“The Walking Dead 8” sta per arrivare, Jeffrey Dean Morgan parla di come sarebbe interessato a raccontare la storia di Negan usando i flashback in qualche episodio della nuova stagione che sta arrivando. 

“The Walking Dead 8” sta per arrivare e Jeffrey Dean Morgan esprime sempre di più il suo interessamento a raccontare la storia di Negan grazie all’uso di flashback nella nuova stagione in arrivo. La première dell’ottava stagione di “The Walking Dead” è sempre più vicina, e gli appassionati dello zombie drama stanno già facendo le scommesse per capire quali e quanti membri dei due team abbandoneranno la serie.

L’ultima volta che abbiamo visto gli abitanti di Alexandria, “The Walking Dead 7×16”, il gruppo di Rick si era rinunito e dichiarato finalmente pronto a combattere! Con l’aggiunta delle comunità di Hilltop e del Regno la battaglia prometteva di essere la più cruenta di sempre. Malgrado “The Walking Dead 8″ si presenti come una stagione ricca d’azione, che impegnerà non poco l’ingegno di tutti i componenti dei due team, Jeffrey Dean Morgan pensa che sarebbe opporturno prendere un “episodio di respiro” e raccontare la storia di come Negan sia diventato così spietato.

Jeffrey Dean Morgan (Negan) e Andrew Lincoln (Rick Grimes) in The Walking Dead 7

Intervistato da Entertainment Weekly sulla stagione in arrivo, JEffrey Dean Morgan era particolarmente sincero riguardo al suo modo di interpretare il “gioco di Negan”.  Ha spiegato che anche se Negan è percepito ormai come una persona veramente crudele, lui e lo Show Runner Scott Gimple sono interessati ad immergersi più profondamente nel personaggio, ed eventualmente presentarlo in un modo che non sia esclusivamente quello del villain.

“Devo stare sempre molto attento perchè gli scrittori si divertono sempre molto nello scrivere i dialoghi di Negan, io devo saperci giocare con quei dialoghi e tenerlo sempre aperto ad altre interpretazion. Tutti vogliono sempre farlo passare per questo grande male assoluto e totale, ma per me c’è molto più di quello che non conosciamo. Quest’anno io e Gimple siamo in missione per trovare questo…”

Jeffrey Dean Morgan ha proseguito dicendo che è davvero molto interessato a dedicare, anche solo un episodio, nella nuova stagione in arrivo di “The Walking Dead” per sapere che uomo fosse prima:

E lo sai io ho sempre desiderato che, ad un certo punto, la narrazione nel presentesi fermi e facciamo un intero episodio backstage cu come e perchè Negan sia diventato così. Non ho idea se accadrà quest’anno,a di lui già vedremo molto  poi lo sapete quanto parla no? Quest’anno lui sarà in grado di trasmettere ai telespettatori di “The Walking Dead 8” qualcosa di se e sarà qualcosa di straorinario. Sarà qualcosa di affascinante [pausa], non temete è ancora la solita testa di c*azz”

In “The Walking Dead 7” ha ricevuto qualche lamentala dagli appassionati perchè ha avuto alcuni episodi di “riempimento” su alcuni personaggi, e tutti invece erano ansiosi di sapere cosa stava succedendo ad Alexandria. Tuttavia se “The Walking Dead” decidesse di lanciare qualche episodio di “sfogo” per spiegare la backstory di Negan, il pubblico potrebbe sicuramente essere più “ricettivo” all’idea dato che si riconnetterebbe direttamente ad uno dei personaggi più interessanti dello spettacolo e, finirebbe per arricchire la storia che sta raccontando.

Voi che pensate di questa idea? Vi piacerebbe un episodio sulle origini di Negan? Ditecelo con un commento !

Potrebbe interessarti anche: The Walking Dead 8: Negan potrà dire molte più parolacce

 

Per rimanere sempre aggiornatu su  “The Walking Dead 8”  clicca sulle pagine facebook:  The Walking Dead Italia SerieTv, The Walking Dead Ita,Caryl Italia,   Series Generation ,La Mentalità del Nerd,  Andrew Lincoln Italy

 


Commenta su Facebook!

AleStarkSnow

Anima folle dispersa in un mondo di finti santi.

Vedi tutti gli articoli

Commenta!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *