In una recente intervista, la star di Blindspot Jaimie Alexander ha rivelato per la prima volta cosa l’ha spinta ad accettare il ruolo di Jane Doe

 

 

È la star indiscussa di Blindspot, la fortunata serie della NBC. Stiamo parlando, ovviamente, di Jaimie Alexander, l’attrice che dà il volto al personaggio di Jane DoeAlice Remi Kruger. Durante una recente intervista a Nerdist , l’attrice ha rivelato per la prima volta il motivo per cui ha deciso di ”sposare” il progetto Blindspot.

Blindspot

È stato lo stesso Martin Gero, creatore della serie, a volerla come protagonista di Blindspot. Quando le è stato proposto il progetto, Jaimie Alexander stava valutando diverse offerte di lavoro. Letto il copione, l’attrice non ha avuto dubbi sullo scegliere la serie tv della NBC. Il motivo? Le arti marziali. Sì, avete capito bene. Jaimie Alexander voleva mettersi alla prova fisicamente, rispolverando tutta la sua conoscenza dell’arte della lotta, frutto di precedenti progetti cinematografici e televisivi.

Una volta iniziato a girare, l’attrice ha spiegato, però, che la parte più difficile era stare seduta anche per otto ore per permettere al makeup artist di imprimere i tatuaggi sul proprio corpo.

Vi ricordiamo che la terza stagione di Blindspot inizierà in America dal prossimo 27 ottobre.

Seguite la pagina Blindspot Italia per restare sempre aggiornati!

La sinossi di Blindspot: ”Un borsone viene lasciato incustodito a Times Square. Al suo interno una donna si risveglia completamente nuda, ricoperta di tatuaggi e priva di qualsiasi ricordo. Non sa chi è, da dove viene e chi sia stato a farle quei tatuaggi. Uno di questi tatuaggi la collega all’FBI dato che è il nome di un agente speciale, ovvero Kurt Weller. La donna, chiamata successivamente Jane Doe, viene affidata all’FBI e tramite la risoluzione di alcuni tatuaggi, Jane, insieme alla squadra composta dall’agente Weller, Edgar Reade, Tasha Zapata e Patterson, risolve diversi crimini.”

Fonte: Nerdist

Commenta su Facebook!

Danilo Gargano

Vedi tutti gli articoli

Commenta!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *