Sherlock è finalmente ritornato con la nuova serie e il primo episodio “The Six Thatcher” che ha segnato un punto fondamentale per lo show e per i personaggi che dovranno affrontare un lutto doloroso.

Attenzione ci sono spoiler per chi non ha visto la 4×01.

Benedict Cumberbatch dice infatti che “è la fine di un’era tra Sherlock e Watson”, al punto che si prenderanno una pausa l’uno dall’altro in questo periodo e probabilmente le loro strade si separeranno per un po’.

Durante una dichiarazione del creatore della serie, Steven Moffat, non tutto sembra perduto specialmente per un continuo della serie.

“Abbiamo discusso molto sull’uccidere Mary nel primo episodio o di aspettare di farlo nel terzo, quindi alla fine di tutto come facciamo di solito. Ma non volevamo che passassero due anni, e che ci saremmo potuti dimenticare di quanto i due siano arrabbiati l’uno con l’altro”. Moffat si è accidentalmente fatto scappare quanto tempo passera tra la quarta e la quinta serie? Due anni?

Lo sceneggiatore non solo ha detto che Sherlock non finirà quest’anno ma che potrebbe addirittura poter arrivare prima del previsto, nel 2019 magari? Un traguardo importante rispetto alla pausa che abbiamo avuto tra la terza e la quarta serie, rispettivamente 2014 e 2017, ben tre anni. E veniamo a scoprire anche che Benedict Cumberbatch è davvero imparentato con Sir Arthur Conan Doyle!

 

Moffat ha sempre dichiarato che aveva progettato 5 serie per Sherlock e che l’ipotesi di una pausa definitiva fosse dovuta soltanto agli impegni degli attori. Benedict Cumberbatch ha anche dichiarato che il suo contratto lo lega alla serie per 5 series. Possiamo solo sperare che trovino il tempo di girare.


mairavista

Companion del Doctor. Blogger di serie TV. Bionda dentro. Per info andate a pagina 394.

Vedi tutti gli articoli
Inline
Inline