Un ritorno con il botto, sotto ogni punto di vista, per la seconda metà di stagione di “Chicago Fire 5“. Vecchie abitudini per Kelly Severide, la paura di Gabby e Matt e il ritorno alla “faida” del 2009. 

Il primo episodio di “Chicago Fire 5” di questo 2017 è andato in onda, la prima parte di quello che si prospetta come un crossover che ci terrà con il fiato sospeso fino a quell’ultimo secondo, fino al momento esatto in cui scopriremo che Kelly non può aver abbandonato quella donna e la sua bambina perché era troppo ubriaco per capire cosa stava succedendo. Ma procediamo per gradi.

E partiamo da loro, Stella, Mouch, Hermann, Otis… Quanto mi siete mancati. Parliamoci chiaro: senza questo quartetto, Chicago Fire, non sarebbe più lo stesso. Il momento migliore? Vedere la faccia di Mouch spalmata sulla porta della sala riunioni. Esilarante all’ennesima potenza!!!

chicago fire

Miei cari ragazzi… la faida del 2009 è decisamente tornata. E mentre Hermann cerca di spillare un po’ di soldi ai suoi compagni, Stella Kidd si conferma uno dei personaggi che amo di più. Sveglia Kelly, su, diamoci una mossa che hai il miglior contatto per le emergenze che si possa desiderare. E datemela questa gioia.

chicago fire

E arriviamo proprio a lui. Scusate ragazzi, ma non se ne può più. Nonostante sono sicura che amerò la seconda parte di questo crossover tra “Chicago Fire” e “Chicago PD“, vedere Kelly ricadere nelle vecchie abitudini è qualcosa che ha decisamente stancato. Se ne cadono le braccia, anzi no… Adesso me le prendo a morsi fino a quando non svengo. E Anna? Abbiamo gettato le basi per il nostro nuovo triangolo amoroso? Rullo di tamburi… Arriva la coppia dagli occhi blu!

chicago fire

Anna è bella, forte, coraggiosa, ma quanto può durare una storia tra paziente e donatore? Entrambi vulnerabili, hanno bisogno l’uno dell’altra e si appoggeranno l’uno all’altra. Ma non è su queste basi che si costruisce una storia d’amore. Non fraintendetemi. Anna mi piace e amo ciò che Kelly sta cercando di fare (perché la cosa non è finita qui, potete starne certi), ma non credo che un ospedale, tra una donazione di midollo osseo e una seduta di chemio, siano il luogo e il momento adatto per costruire “la” storia d’amore. Kelly vede in Anna qualcosa “di cui non mi pentirò mai“. Anna ha bisogno di Kelly e Kelly ha bisogno di Anna, adesso… E poi? Ciò che entrambi stanno provando sarà reale quando tutto sarà finito?

chicago fire

Kelly sta cercando di fare la cosa giusta forse per la prima volta da tanto tempo, sta cercando di salvare questa ragazza, di regalarle quella vita che la sta prendendo a calci da troppo tempo. Questo è Kelly Severide, quello che abbiamo amato, quello che Shay ha amato, quello che dovrà rialzarsi ancora, quello che dovrà smetterla di bere ogni volta che le cose vanno per il verso sbagliato. Che poi, Dick, ma ancora non ti sei stancato? Abbiamo capito: il Re del mai una gioia è Kelly Severide. Diamoci un taglio, perché questo ragazzino che non sa’ affrontare la vita non si può guardare. Sei un uomo Kelly, comportati come tale.

chicago fire

Ma il mai una gioia di “Chicago Fire” colpisce anche i Dawsey, e come poteva essere altrimenti. In tanti abbiamo aspettato di sapere, capire, vedere. Chi è quell’uomo? Cosa vuole da Louie? Forse sarebbe stato più semplice se fosse stato un bastardo, ma quello sguardo, quello che aveva mentre era seduto accanto a Gabby e Matt, mi ha fatto capire che c’è altro sotto. E’ un brav’uomo, vuole solo il meglio per quel bambino e credo che questo lo sappia anche Gabby.

chicago fire

E bentornata Brett che non poteva centrare il punto con parole migliori. Louie merita di conoscere suo padre, il suo vero padre perché quando sarà grande, vorrà delle risposte, quelle risposte che solo lui potrà dargli . Vi dico il mio desiderio? Che Gabby, Matt e il padre di Louie riescano a trovare un equilibrio per il bene del bambino. Non riesco ad avercela con quest’uomo. Non sapeva di avere un figlio, non sa cosa fare, cosa è giusto fare. Vuole essere un padre, ma fa paura, proprio come ha avuto paura Matt quando Gabby ha scelto di proteggere quel piccolo esserino.

Non so cosa ne sarà di loro, ma quel padre e quel bambino hanno il diritto di conoscersi e si, anche Gabby lo ha capito, forse più di chiunque altro.

E quei pochi minuti. Un incidente, la macchina di Kelly distrutta, lo sguardo di Stella, l’arrivo di Hank ed Erin. Non è stato lui, non può essere stato lui, non è così che doveva andare, non è così che sono andate le cose. Adesso tocca all’Intelligence, ad Erin. Tiralo fuori dai guai Lindsay e che questa, tenente Kelly Severide, sia l’ultima volta che accade.

chicago fire

Seguite le pagine:  Chicago Fire e Chicago P.D. Italia – Chicago P.D. Italia – Antonio & Jay Italia ღ – Respect for Sophia Bush. – Marina Squerciati Italia – Patrick John Flueger Italia – Erin & Jay Italia. – Jesse Lee Soffer Italian Fans – Jesse Lee Soffer Italian Fans ϟ  – » Sophia Bush;  – Little voices ~ Sophia Bush. –  Jesse Spencer Italia. – Chicago Trilogy – Casey e Dawson:Chicago Fire Italia – Taylor Kinney Fans Italia – Chicago Fire Italia 


gabriellamonaco

Vedi tutti gli articoli
Inline
Inline