Westworld sarà ricordata come una delle serie più belle e innovative del 2016. Ecco 10 motivi che la rendono un capolavoro.

A poco meno di una settimana dalla fine della prima stagione e a poche ore dall’arrivo dell’ultima puntata in italiano siamo ancora qui a parlare di uno dei più grandi capolavori seriali del 2016, “Westworld“. La conclusione della serie ha messo il punto su un prodotto di altissimo valore e qualità, una scommessa complicata che per fortuna è stata vinta. Un progetto complesso e gigantesco non a prova di errore ma mastodontico sotto ogni punto di vista. Quelli che abbiamo visto sono stati 10 episodi ricchi e potenti, manifesto di una HBO pronta a riprendersi lo scettro di miglior network televisivo dopo qualche fallimento di troppo. Nelle prossime pagine troverete i 10 motivi per cui amare la prima stagione.


Commenta su Facebook!

Manuel Lai

Divoratore seriale appassionato di musica, cinema, fumetti e tecnologia. Dopo l'Università mi sono ritagliato uno spazio nel mondo del giornalismo, specializzandomi nel web e nei contenuti per i giovani. Amo i lunghi editoriali e le recensioni: tutto al mondo può essere commentato.

Vedi tutti gli articoli

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi