Teen Wolf è tornato con un nuovo episodio senza Stiles, ma finalmente abbiamo avuti nuovi ed emozionanti passi in avanti. È bello come nonostante l’assenza fisica di Stiles, si riesca comunque a percepire la sua presenza in ogni episodio.

E manca terribilmente.

  • Lydia Martin

La prima volta che Lydia Martin entra nella stanza di Stiles fu quando lui cercò di confortarla dicendole che non avrebbe mai voluto vivere in un mondo senza di lei. Adesso, lei è nella sua stanza di nuovo, stanca di continuare a vivere in un mondo senza di lui. E questa sensazione è così forte che è riuscita a vedere gli oggetti della sua stanza, piccoli oggetti appartenuti a lui.

E’ riuscita a trapassare quel muro, rendendo visibili quelle cose per gli altri invisibili, perché gli manca terribilmente, perché ha un disperato bisogno che Stiles ritorni da lei e quel momento estremo lo vediamo quando prende e si lascia andare nella maglia di lacrosse di Stiles, portandosela al volto, immergendosi ed annusandola.

Ha odorato la maglia di Stiles provando a colmare quel vuoto che anche lei prova da tempo ormai, colmandolo con qualunque cosa gli appartenga. E’ stato un momento così forte che mi ha emozionato. Un gesto così semplice all’apparenza ma di grande effetto: il loro legame è così forte.

L’espressione sul suo viso sconcertato dal conoscere l’odore di quella persona, della sua persona, le ha dato conforto in quel momento che era come se lo avesse di nuovo fra le sue braccia. E’ stato davvero uno dei momenti più belli di questo show, molto profondo, ne sono rimasta toccata.

Ricordiamoci inoltre che la prima volta in assoluto in cui Lydia ha degnato di un attenzione Stiles fu proprio alla partita di lacrosse dove lei esultò per lui e gli diede la forza di vincere per lei.

 

Le scene tra Lydia e lo sceriffo Stilinski sono state davvero emozionanti, dovete tutti credere a Lydia, perché mai nessuno le da ascolto e la ritiene pazza. Lydia non è pazza, riesce a capire le situazioni scomode sempre prima degli altri e in questo caso ha finalmente capito cos’è Claudia. Claudia ha colmato il vuoto nel cuore dello sceriffo, ha colmato la mancanza di suo figlio Stiles, non permettendogli di ricordarlo con facilità.

L’amore di un padre e un figlio, come quello tra Stiles e suo padre, è uno dei più belli.

Intanto questa sono io che aspetto di salire sulla ship degli Stydia:

  • Scott, Liam e Theo 

Mi sono piaciuti moltissimo Scott, Liam e Theo assieme: un trio ben assortito davvero.

Scott è riuscito ad avere dei momenti preziosi sia con le ragazze, Malia e Lydia, sia con i ragazzi, Liam e Theo, ed è risultato perfettamente stimabili in entrambe le occasioni.

Liam è stato irriverente quando dice “signor cavaliere fantasma” e Scott e Theo completamente scioccati.

Il sarcasmo di Theo tra l’altro è stato una delle cose migliori della puntata, iniziando dal solito bacio insulso tra Liam e Hayden: “Magari vi lascio soli? Oh è vero, non posso”

Theo era odiabile nella scorsa stagione, ma trovo che in questi episodi sia diventato molto più interessante e si vede un certo cambiamento. Theo vorrebbe cambiare, ciò che ha passato nel suo inferno personale lo ha già enormemente cambiato. Si è pentito di aver ucciso sua sorella, il vivere e rivivere la sorella che gli strappa ripetutamente il cuore dal suo petto, lo fa redimere fino a dire quelle parole “it’s okay, you don’t have to stop”. Le dice con coscienza, sa di meritare ciò che sta subendo e si dispiace per ciò che le ha fatto. Inoltre è stato utile al branco, ha seguito le istruzioni, ha cercato di dire la verità. Gli ha rivelato del professor Douglas, nonostante ancora dobbiamo sapere meglio la sua storia. Ovviamente ha avuto un atteggiamento ironico ed insolente, ma fa parte anche del suo fascino.

  • Peter e Malia

  • Peter: Puoi per favore comportarti come un essere umano?!
  • Malia: Mi serve Stiles per quello.
  • Peter: Perché? Perché la tua roccia umana?
  • Malia: E’ la mia ancora.
  • Peter: E te ne troverò una nuova.

Avevamo davvero bisogno dei siparietti di Peter Hale, ma senza offesa per Malia ma lei non ha bisogno di Stiles come ancora. Malia è una donna forte, fiera e che quindi può diventare la sua stessa ancora, non ha bisogno di nessuno una come Malia.

Adoro come Peter ami sua figlia nel suo modo contorto e menefreghista all’apparenza ma profondamente protettivo accorgendosene. Peter è terrificato dai ghost ryders eppure rischia la sua vita di nuovo, facendosi catturare o uccidere pur di proteggere sua figlia. Lei è tutto ci che gli è rimasto al mondo e per la seconda volta ha cercato di proteggerla con la sua vita, letteralmente.

 

  • Nazi

Mr. Douglas è diventato un signor Cavaliere, cibandosi in modo davvero disgustoso del vecchio signor Cavaliere.

Il Nazi werewolf è riuscito a diventare in questo modo anche un ghost rider, e sono curiosa di sapere la sua storia e del perché questo fosse il suo obiettivo sin dall’inizio. Non sappiamo ancora nulla del loro passato, cosa si cela e se avrà in qualche modo a che fare con la loro cattura da parte dei dread doctor.

Il nazi era molto più forte del ghost ryder e ha saputo fermare una sua arma, la frusta. E’ stata una scena terrificante ma molto interessante.

  • Considerazioni finali 

-Povero Parrish, continua ad essere usato ed abusato da tutti nelle ultime stagioni, nonostante lui voglia solo aiutare. Mi ha spezzato il cuore quando è ritornato in sé e ha capito cosa aveva appena fatto. Sappiamo ovviamente che il segugio infernale fa parte della caccia selvaggia, ed è per questo motivo che lui riesce a comunicare con loro, ma in qualche modo loro possono controllarlo.

Parrish però merita di più di tutto questo dolore.

-Mason ha appena perso Corey ma Mason riesce sempre a vedere Corey anche se invisibile. E’ stato davvero dolce.

-Ma, e ripeto ma, se rimanesse come ultima chance quella di trasformare Stiles per poterlo far tornare nel loro mondo? Sarebbe un’idea accettabile? A me non piace per niente, ma già so che sarà qualcosa di tremendamente complicato. Il mai una gioia ai livelli estremi.

Fatemi sapere cosa ne pensate.

signorcavalieramente vostra,

Maira

Metti mi piace alle pagine Facebook 30 Giorni di Telefilm e Not without Stydia


mairavista

Companion del Doctor. Blogger di serie TV. Bionda dentro. Per info andate a pagina 394.

Vedi tutti gli articoli